L'isola di Stromboli

38° 47' 00" Nord
15° 13' 00" Est

Situata nel centro del Mediterraneo, fa parte delle isole Eolie, a nord della Sicilia. Da circa 20.000 anni Stromboli è in eruzione continua ed è tutt'ora il vulcano piu attivo d'Europa.

Il vulcano è attivo senza interruzione, le sue eruzioni avvengono con una frequenza media di una ogni mezz'ora. Questo tipo di attività vulcanica, detta “stromboliana”, è costante con eruzioni di lieve o moderata entità che emettono lapilli incandescenti e meno spesso, lava.

Ma niente paura! Stromboli è stata abitata fin dalla preistoria e ha ospitato una popolazione di circa 4000 abitanti fino alla fine del 19° secolo, successivamente a causa di una serie di eventi disastrosi, sia naturali e che sociali, l’isola di Stromboli ha subito un declino rimanendo quasi disabitata.
Nel 1949 Roberto Rossellini gira a Stromboli il film “Stromboli Terra di Dio” con l'attrice Ingrid Bergman, questa improvvisa notorietà rinnova l’attenzione per l’isola di Stromboli facendola conoscere al grande pubblico.

 

 

Oggi l'isola ospita circa 500 abitanti, che vivono in due villaggi: Stromboli (con le contrade di S. Vincenzo e Piscità) e Ginostra , sul lato opposto a cui si accede solo dal mare, famosa per il porto Pertuso entrato nel guinness dei primati come porto più piccolo del mondo.
Stromboli oggi è riserva marina naturale e pur essendo un isola refrattaria al turismo di massa, attira ogni anno migliaia di turisti da tutto il mondo.

Dopo la forte attività del 2002 oggi l'ascesa al vulcano di Stromboli è possibile solo con guide autorizzate, l'escursione consiste in una camminata di media difficoltà della durata di circa 5 ore (tra salita, sosta sulla parte sommitale ai crateri e discesa). Meno faticoso ma altrettanto suggestivo è ammirare le esplosioni direttamente dal mare con escursioni in barca alla Sciara del fuoco, una ripida ed ampia parete di sabbia vulcanica in cui si riversano gran parte dei prodotti eruttivi, grandi blocchi incandescenti che rotolano verso valle e che a contatto con il mare creano dense e spettacolari volute di vapore. La vista è ancora più straordinaria di notte, quando con il buio spiccano i rossi lapilli incandescenti.

Caratteristiche di Stromboli oltre ad una vegetazione ricca di specie endemiche come il Cytisus aeolicus e la Centaura aeolica, sono le piccole stradine percorribili solo da motoapi, macchinine elettriche e motorini ma soprattutto l'assenza di illuminazione notturna per le strade grazie alla quale è possibile vedere un incredibile cielo stellato. Ad un chilometro dall'isola di Stromboli sorge lo Strombolicchio, riserva naturale integrale, un antico cono vulcanico che oggi ospita un faro raggiungibile tramite 200 scalini